EMail:
Pass:
Accedi - Registrati


Pubblicato il 29 Ottobre 2017
La Sala della Musica ha ospitato il secondo concerto della XXIX Rassegna ŦMario Roffiŧ
Tre cori per un sublime pomeriggio servizio di Athos Tromboni

171029_Fe_00_RassegnaRoffi_DOrazioLucianoFERRARA - La XXIX Rassegna Corale "Mario Roffi" ha realizzato una "tre giorni" di concerti e lezioni-concerto molto partecipata, venerdi 27, sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017. Ospiti della Accademia Corale "Vittore Veneziani" di Ferrara, titolare della rassegna, sono stati il coro misto della Corale Città di Parma (direttore Simone Campanini), la Cappella Musicale di San Petronio in Bologna (direttore Michele Vannelli), il Complesso Vocale Femminile SolEnsemble di Padova (direttore Bianca Simone), il coro femminile del Collegium Musicum Almae Matris di Bologna (direttore Enrico Lombardi, con l'arpista Davide Burani e i cornisti Federico Brandimarti e Giorgio Bettineschi), il coro di voci bianche Le Allegre Note (direttore Fabio Pecci, con la pianista Elisa Serafini) e il Coro Giovanile dell'Emilia Romagna (direttore Silvia Biasini). La parte più impegnativa è stata assunta ovviamente dalla ospitante Corale Veneziani, protagonista di tre concerti e una lezione-concerto nell'ambito dell'intera rassegna; il direttore Maria Elena Mazzella, sul podio della Corale Veneziani, si è avvalsa della collaborazione degli organisti Giovanni Loche e Luciano D'Orazio.
Abbiamo seguito il concerto del 28 ottobre, pomeriggio, alla Sala della Musica presso il monumentale complesso rinascimentale del Chiostro di San Paolo, concerto in cartellone anche per la stagione 2017/18 del Circolo Cuturale Amici della Musica "Girolamo Frescobaldi" di Ferrara; erano in pedana la nuovissima formazione dell'Ensemble Femminile Vittore Veneziani, seguito dal Complesso Vocale Femminile SolEnsemble di Padova e infine dal coro femminile del Collegium Musicum Almae Matris di Bologna.
La formazione ferrarese guidata dalla Mazzella si è costituita recentemente ed è dedita e impegnata programmaticamente allo studio e all'esecuzione del repertorio specifico femminile, riservando particolare attenzione alla musica del Rinascimento e del primo periodo barocco, senza trascurare la composizione corale contemporanea a cappella; l'ensemble è costituito da una decina di coriste di comprovata esperienza, e alla Sala della Musica ha proposto due brani cinque-secentesci: di Raphaella Aleotti (1570-1646) è stato eseguito il Vidi speciosam e di Alessandro Grandi (1577-1630) le Litaniae.
Raphaella Aleotti, ferrarese, figlia dell'agrimensore e ingegnere Aleotti artefice delle bonifiche nell'agro ferrarese dominio degli Estensi, fu nota come straordinaria organista, ma soprattutto fu la prima donna a pubblicare composizioni di musica sacra; infatti, nel 1593 furono stampate a Venezia le sue Sacrae cantiones quinque, septem, octo, & decem vocibus decantande… liber primus dedicate - come i Madrigali di Vittoria usciti lo stesso anno - a Ippolito Bentivoglio, nobile ferrarese.

171029_Fe_01_RassegnaRoffi_EnsembleFemminileVittoreVeneziani

Alessandro Grandi, veneziano, compì gli studi nella città lagunare: trasferitosi dalla natìa Venezia a Ferrara, dove prese moglie,  nei primi anni del Seicento, raggiunse qui la piena maturità artistica nel vivace ambiente musicale di stampo cortese; a Ferrara fu maestro di cappella in differenti chiese e accademie, prima di trasferirsi a Bergamo, Venezia e in altre città del nord Italia.
Abbiamo voluto dare brevi cenni sugli autori scelti dalla Mazzella in questo concerto, proprio per significare l'attenzione filologica che la Corale Veneziani riserva a compositori del tutto assenti - anche in sede locale - dal blasonato circuito concertistico della musica antica e barocca.
Breve e intenso il brano della Aleotti, che ha mostrato la cura con cui l'Ensemble Femminile Vittore Veneziani sa trattare la vocalità prebarocca. Caratteristica che si è ulteriormente confermata nel successivo, bellissimo, brano: Litaniae di Grandi, dove l'ensemble iniziale di cinque voci si è rinforzato con l'aggiunta di un altro soprano e di un contralto; litanie morbide e carezzevoli, ottime risonanze polifoniche nel canto d'assieme e delicati passaggi di timbro nel dialogo fra le sezioni, sono stati gli elementi caratterizzanti l'esecuzione guidata dalla Mazzella, coadiuvata all'organo portativo da Luciano D'Orazio.

171029_Fe_02_RassegnaRoffi_ComplessoVocaleFemminileSolEnsemble

Nutrito e vario il repertorio scelto, invece, dalla patavine del SolEnsemble guidate da Bianca Simone, soprano solista Elisabetta Tiso. In realtà il SolEnsemble non è costituito da cantanti tutte di Padova, perché provenienti anche da altre località. La sede principale rimane comunque la Città del Santo, che è nel contempo, anche, il territorio d'elezione per l'attività concertistica. Dalla sua fondazione (2011), SolEnsemble ha presentato programmi concertistici su musiche di autori di grande repertorio, ed altri di più raro ascolto, comprese alcune nuove composizioni dedicate al gruppo da compositori contemporanei quali Michele Geremia, Irene Calamosca e Michele Vannelli.
A Ferrara il programma ha spaziato da composizioni di Angelina Figus (classe 1957) a composizioni dello storico Codice LVI di Cividale (XIV secolo), da brani in vernacolo veneto di Adriano Lincetto (1936-1996) a cante in antico latino di Hildegard von Bingen (1098-1179), da brani in lingua inglese di Emma Lou Dinner (classe 1927) a canzoni in italiano di Zoltàn Kòdaly (1882-1967).

171029_Fe_03_RassegnaRoffi_CollegiumMusicumAlmaeMatris_facebook

L'ensemble, guidato dalla Simone, ha dimostrato una superba preparazione, e la performance ha toccato l'eccellenza assoluta.
In particolare segnaliamo l'armonizzazione del brano della von Bingen, O viridissima Virgo, dove la Tiso ha dato prova delle sue doti di soprano specializzato nella musica antica; e segnaliamo anche il brano del Codice di Cividale, Ave gloriosa Mater Salvatoris dove il canto gregoriano espresso dal complesso patavino è riuscito a incantare l'auditorio.
Infine il Collegium Musicum Almae Matris dell'Università di Bologna, sotto la direzione di Enrico Lombardi, ha proposto l'inno Wie lieblich sind deine Wohnungen op.35 di Joseph Gabriel Rheinberger (1839-1901) coadiuvato da Davide Burani all'arpa. E poi gli intensi Vier Gesänghe op.17 per coro femminile, due corni e arpa di Johannes Brahms (1833-1897), dove sono entrati anche i due corni previsti dalla partitura: ecco allora i due giovani cornisti Federico Brandimarti e Giorgio Bettineschi, venuti a completare lo strumentale con Burani all'arpa. In questo lavoro di Brahms per i Quattro cori femminili (come si dice nella traduzione italiana del lavoro del compositore) i tempi sono un "Poco adagio con molta espressione", un "Andante", un "Allegretto" e infine un "Andante finale": ottima l'esecuzione complessiva, ma vogliamo segnalare soprattutto l'intensa lettura dell'ultimo Coro, dove l'ispirazione di Brahms trae sicuramente spunti dai brumosi paesaggi nordici che lo videro bambino e adolescente, e dove la conduzione di Lombardi, a Ferrara, sul podio dell'Almae Matris - al di là del canto del coro - ha saputo armonizzare sapientemente gli accenti dei corni e il pedale dolente dell'arpa con le voci, donando all'esecuzione un clima di rapito raccoglimento e pacato dolore.
Il concerto si è chiuso fra gli applausi del numeroso pubblico, tanto che alcuni spettatori, uscendo dalla Sala della Musica, si sono complimentati con gli organizzatori per il "sublime pomeriggio" di musica corale.

Crediti fotografici: gli Amici della Musica.Net
Nella miniatura in alto: l'organista Luciano D'Orazio presente nelle esecuzioni dell'Ensemble Femminile Vittore Veneziani
Sotto: l'Ensemble femminile della Veneziani ringrazia per gli applausi ricevuti
Al centro: le sei donne componentoi il Complesso Vocale Femminile SolEnsemble, con Elisabetta Tiso (prima a sinistra) e Bianca Simone (penultima a destra)
Sotto: Enrico Lombardi sul podio del Coro Femminile del Collegium Musicum Almae Matris di Bologna





Pubblicato il 10 Ottobre 2017
Ufficializzato il programma ottobre-dicembre 2017 del Circolo Amici della Musica
Ecco il 1° Trimestre del Frescobaldi

171009_Fe_00_CircoloFrescobaldi_GirolamoFrescobaldiFERRARA - La conferenza musicale per celebrare il quarantennale della scomparsa di Maria Callas ha fatto il tutto esaurito domenica 8 ottobre 2017 al Circolo Frescobaldi, tanto che gli organizzatori hanno dovuto procurare sedie aggiuntive nella saletta di via Foro Boario. La giornata dedicata alla grande cantante lirica è stata anche l'occasione per il presiden te Antonio Proietti di Valerio e il vicepresidente Paolo Onofri di illustrare il programma del trimestre ottobre-dicembre del sodalizio ferrarese: «Abbiamo accolto l'invito del Teatro Comunale Claudio Abbado, dove il Ridotto rimarrà chiuso per lavori fino al 2019, di supplire in parte alla mancanza dei concerti da camera del sabato pomeriggio e di organizzare la nostra stagione musicale impostata non solo sulla lirica e la classica, ma spaziando fra diverse proposte che abbraccino anche la musica corale e il jazz» ha detto Proietti «e abbiamo varato un programma trimestrale distribuito fra la Sala della Musica di via Boccaleone 19, la Sala Estense di Piazza Municipale e la nostra sede.»
Proietti e Onofri hanno poi distribuito e illustrato il calendario delle attività, che si apriranno non con il tradizionale concerto lirico ma con il jazz; i concerti e le conferenze si terranno tutti alle ore 17, salvo diversa indicazione.

171009_Fe_01_CircoloFrescobaldi_ProiettiAntonioOnofriPaolo_facebook

Ecco il calendario trimestrale:
Domenica 15 ottobre, Sala della musica: Le signore del jazz, con Silvia Donati (voce) e Mimmo Turone (pianoforte)
Domenica 22 ottobre, Sala della musica: Tutte le Sonate di Schubert, quarto concerto del ciclo integrale con il pianista Gianluca Di Donato
Sabato 28 ottobre, Sala della musica: XXIX Rassegna corale "Mario Roffi" con la partecipazione della Corale Vittore Veneziani e altri cori provenienti da fuori Ferrara
Domenica 5 novembre: Sala della musica, recital pianistico di Fernanda Damiano, vincitrice del concorso internazionale Andrea Baldi di Bologna
Martedì 7 novembre: sede del Circolo, 100 anni fa la rivoluzione russa, conferenza di Dino Petri, scelta delle musiche a cura di Athos Tromboni
Domenica 19 novembre ore 11: Sala Estense, concerto matinée dell'Orchestra a Plettro Gino Neri
Domenica 26 novembre: Sala della musica, concerto del duo flauto-chitarra Laura Trapani e Franco Sartori
Venerdì 8 dicembre: sede del Circolo, confronto critico sull'opera Andrea Chénier fra l'allestimento di Monaco di Baviera di alcuni mesi addietro e quello dell'inaugurazione del Teatro alla Scala della sera precedente, a cura di Andrea R.G. Pedrotti, critico musicale, filologo e linguista
Domenica 10 dicembre: Sala Estense, spettacolo musicale degli allievi corso di canto moderno dei proff. Alessandra Alberti e Stefano Sardi
Domenica 17 dicembre: sede del Circolo, festa degli auguri con concerto a sorpresa, animazione, allegria e brindisi di Buone Feste.

Crediti fotografici: Fototeca gli Amici della Musica.Net
Nella miniatura in alto: ritratto di Girolamo Frescobaldi dedicatario del Circolo ferrarese
Sotto da sinistra: Antonio Proietti di Valerio e Paolo Onofri





Pubblicato il 05 Ottobre 2017
Il Circolo Amici della Musica Alfredo Catalani di Lucca-Porcari propone Puccini
Manon Lescaut in 60 minuti servizio di Antonella Pera

171003_Porcari_00_CircoloCatalani-ManonLescaut_IreneCerbonciniPORCARI (LU) - Il Circolo Amici della Musica Alfredo Catalani, nell'ambito del progetto "L'Opera in sessanta minuti" nato per avvicinare il pubblico al mondo dell'opera lirica propone ed organizza per Sabato 25 novembre 2017, alle ore 21,15 presso l'Auditorium “Vincenzo da Massa Carrara” di Porcari (Lucca), una selezione guidata in forma semiscenica di concerto del dramma lirico in quattro atti Manon Lescaut di Giacomo Puccini, tratto dal romanzo "Histoire di Chevalier Des Grieux et de Manon Lescaut" di Francoise- Antoine Prévost.
L'evento vedrà protagonisti il soprano Irene Cerboncini nel ruolo di Manon; il baritono Sergio Bologna in quello di Lescaut, ed il tenore Samuele Simoncini nel ruolo di Des Grieux.
L'accompagnamento musicale è curato dal duo costituito dalla pianista Laura Pasqualetti e dal violinista Enrico Bernini.
Regia e scene sono affidate a Loredana Bruno, i costumi sono di Manola Balestri.
Direzione artistica di Roberto del Nista.

171003_Porcari_01_CircoloCatalani-ManonLescautfacebook

Introduzione all'opera, commenti e note storiche a cura del giornalista e musicologo Daniele Rubboli.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Info e prenotazioni al 347 9951581.

Crediti fotografici: Ufficio stampa del Circolo Catalani
Nella miniatura in alto: la protagonista Irene Cerboncini,
soprano
Sotto: la cartolina storica dell'Editore Ricordi per il lancio della Manon Lescaut di Giacomo Puccini





Pubblicato il 03 Ottobre 2017
Il Circolo Frescobaldi di Ferrara ha avviato l'attivitā didattica
Al via i corsi musicali

171002_Fe_00_CorsiMusicaliCircoloFrescobaldi_ProiettiDiValerioAntonioFERRARA - Hanno preso avvio il 2 ottobre 2017 le lezioni alla Scuola di Musica del Circolo Culturale Amici della Musica "Girolamo Frescobaldi; le lezioni si svolgono presso la sede sociale di Via Foro Boario 87, a Ferrara. L'iscrizione degli allievi è possibile in qualsiasi momento dell'anno, visto che le lezioni sono personalizzate.
"Stiamo inserendo quest'anno delle novità nei nostri corsi di musica - ha detto il presidente del sodalizio, Antonio Proietti Di Valerio - con lo scopo di rafforzare il rapporto fra i soci tradizionali del nostro Circolo, gli insegnanti e i giovani allievi, anche loro soci a tutti gli effetti. Aggiungo che è un nostro programma, quest'anno, quello di intensificare non solo i momenti didattici, ma anche i saggi degli allievi, per dare loro la possibilità e anche l'emozione del confronto con il pubblico". 

171002_Fe_01_CorsiMusicaliCircoloFrescobaldifacebook 

Questi sono i docenti e i corsi del Circolo Frescobaldi: Nadia Fanzaga (pianoforte); Gianluigi Cavallari (violino); Laura Trapani (flauto); Sonia Pamini (chitarra classica); Luca Longhini (chitarra rock); Claudio Miotto (clarinetto e sax); Adriano Brunelli (basso elettrico); Alessandra Alberti e Stefano Sardi (canto moderno); Valentina Migliozzi (violoncello).
I corsi si svolgono il pomeriggio e sono aperti a tutti, senza limiti di età. Info: 349 7431753 e admfrescobaldi@gmail.com

Nella miniatura in alto: il presidente Antonio Proietti di Valerio





Pubblicato il 20 Settembre 2017
Assegnata alla giovanissima direttrice d'orchestra l'onorificenza del Circolo Catalani
La Targa Pardini alla Venezi servizio di Antonella Pera

170920_Porcari_00_TargaPardini_VeneziBeatriceLUCCA - Domenica 17 settembre alle 17,30, presso la Sala dell'Affresco situata all'interno del Complesso Monumentale di San Micheletto (Lucca), il Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” di Porcari-Lucca, nel corso della manifestazione In Sogno, ha consegnato la XIX Targa d’Argento “Luciana Pardini”. Il riconoscimento conferito annualmente dal Circolo a giovani emergenti sia in campo lirico e strumentale, sia in campo culturale in senso lato, dedicato alla memoria di Luciana Pardini, socia del Circolo prematuramente scomparsa, per l'edizione 2017 è stato assegnato alla giovane pianista e compositrice, direttrice d'orchestra lucchese, Beatrice Venezi.
Diplomata presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano con il massimo dei voti e la laude è vincitrice di innumerevoli concorsi quali, il Concorso Nazionale di Interpretazione Pianistica "R.Zucchi", il Concorso Internazionale per Giovani Musicisti "R. Zanuccoli". Ha collaborato con importanti compagini nazionali . Specializzata nel repertorio contemporaneo, ha eseguito prime assolute di compositori italiani, sia in qualità di pianista che di direttore d'orchestra. È autrice del saggio Gaetano Giani Luporini e coautrice con il musicologo Renzo Cresti del libro "Fare musica oggi: difficoltà e gioie".
In qualità di direttore d'orchestra svolge la propria attività sia in Italia che all'estero, collaborando con orchestre nazionali ed internazionali come: l'Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra da Camera Fiorentina, l'Orchestra Filarmonica di Lucca, l'Orchestra della Fondazione Bulgaria Classic, l'Orchestra e il coro del Teatro Bolshoij di Minsk, e la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli.

170920_Porcari_01_TargaPardinifacebook

Se pur giovanissima, ha infatti soli 27 anni, ha inoltre collaborato con importanti festival, quali il New European Festival di Stuttgart, il Festival di Bellagio e del Lago di Como, il Festival Pontino di musica contemporanea. Ha debuttato presso il Maggio Musicale Fiorentino con l'opera Candide di Leonard Bernstein e recentemente è stata insignita del prestigioso "Premio Donna 8 Marzo - La Musica per la Vita" dall' Associazione Assami - Amici del Conservatorio di Milano ed è stata nominata recentemente, direttore ospite per l'Edizione 2018 del Festival Pucciniano di Torre del Lago.
All'assegnazione del riconoscimento ha fatto da cornice un recital lirico strumentale, che ha visto protagonisti artisti di chiara fama quali il soprano Eleonora Contucci, il basso Francesco Samuele Venuti, l'attore cinematografico, teatrale e di note fiction televisive, Alessandro Bertolucciaccompagnati dalla pianista Laura Pasqualetti, già maestro collaboratore del M° Riccardo Muti.
La bella e molto partecipata manifestazione (sala concerti sold out) è stata introdotta da Sabino Lenoci, giornalista, musicologo nonché direttore della rivista “l'Opera”.

Crediti fotografici: Ufficio stampa del Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” di Porcari-Lucca
Nella miniatura in alto: la direttrice d'orchestra Beatrice Venezi
Sotto: un momento della premiazione durante il bel pomeriggio alla Sala dell'Affresco





Pubblicato il 19 Settembre 2017
Domenica 17 settembre una giornata nella cittā estense fra arte e buona cucina
Gita a Ferrara dei palazzolesi servizio di Vittorio Ghilardi

170918_PalazzoloSO_00_GitaAFerrara_BattistaPozziPALAZZOLO S/O (BS) - Accolti dalla gentile signorina Chiara Trombetta, nostra guida per tutto la giornata, abbiamo visitato come Circolo Amici della Musica di Palazzolo sull'Oglio, domenica 17 settembre, la città di Ferrara. È stata una gita molto ben riuscita e per fortuna il cielo che minacciava pioggia e temporale, non ha rispettato le previsioni, per cui le passeggiate all'interno della città con visita ai monumeti e palazzi più importanti sono state fatte senza bisogno di aprire l'ombrello e anche senza essere tormentati dal caldo, perché la temperatura era fresca ma non faceva freddo.
La mattina abbiamo fatto il tour dell’antica cinta muraria, uno dei più completi circuiti fortificati, riscoperto da un accurato restauro e oggi zona verde della città. Abbiamo poi attraversato l’area rinascimentale, definita Addizione Erculea, ampliamento della città verso nord voluto dal duca Ercole I d’Este alla fine del XV secolo, fino a raggiungere Palazzo dei Diamanti, dalla caratteristica facciata marmorea a punta di diamante. Passeggiando per le caratteristiche vie del borgo medievale, che comprendono anche l’antico quartiere ebraico, dove ancora oggi sorge la Sinagoga abbiamo raggiunto la Cattedrale romanico-gotica, poi l'antico Palazzo Marchionale, oggi sede del municipio e infine il Castello Estense, antica fortezza e residenza dei Duchi d'Este che ha attraversato i secoli ponendosi al centro dell’immaginario di cittadini comuni e di illustri personaggi (Duchi estensi, Lucrezia Borgia, Ludovico Ariosto, Torquato Tasso).

170918_PalazzoloSO_01_GitaAFerrarafacebook

Abbiamo pranzato in una trattoria tipica chiamata La Romantica, dove abbiamo gustato alcuni piatti tipici locali, fra cui i famosi cappellacci con la zucca; era nostro ospite a tavola il presidente nazionale dell'Uncalm, dott. Athos Tromboni, che risiede a Ferrara; il presidente Tromboni, al termine del pranzo, ha consegnato come omaggio al nostro presidente del Circolo, Battista Pozzi, il libro su Pietro Mascagni scritto dal prof. Fulvio Venturi e prodotto dagli Amici della Lirica di Livorno e anche numerosi cd con incise opere e concerti, sempre prodotti da circoli musicali dell'Uncalm.
Nel pomeriggio ci siamo trasferiti a Palazzo Schifanoia per visitare la “delizia”, luogo di svago della corte estense, restando meravigliati della bellezza del Salone dei Mesi dove è dipinto uno splendido ciclo di affreschi del Quattrocento realizzati dall'Officina Ferrarese di Francesco del Cossa, Ercole de' Roberti e altri. Poi il resto del pomeriggio era libero, e in serata siamo rientrati a Palazzolo.

Crediti fotografici: Chiara Trombetta e  Gianbattista Zanotti
Nella miniatura in alto: Battista Pozzi, presidente degli Amici della Musica di Palazzolo sull'Oglio
Sotto: il presidente dell'Uncalm, Athos Tromboni, consegna gli omaggi al presidente Pozzi al termine dell'incontro conviviale





Pubblicato il 19 Settembre 2017
Al castello di Soragna festa grande della musica con l'Associazione Cappelli
Concerto a casa del Principe

170918_Soragna_00_PrincipeDiofeboMeliLupiSORAGNA (PR) - Festa grande della Musica, domenica 17 settembre 2017, nel magnifico castello della bella cittadina parmense, residenza storica del Principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, il quale ha ospitato uno straordinario concerto lirico offerto da Adolfo (Dodo) Frattagli presidente dell’Associazione Culturale Carlo Alberto Cappelli di Rocca San Casciano (FC). Condotto dal musicologo Daniele Rubboli, il concerto, al quale ha partecipato una autentica folla nel salone di rappresentanza del castello, è stato dedicato a Giuseppe Verdi, al suo più affezionato librettista Francesco Maria Piave e naturalmente a Carlo Alberto Cappelli ineguagliato manager del teatro musicale italiano, che dopo aver fatto grande il Comunale di Bologna, fece dell’Arena di Verona l’appuntamento d’obbligo estivo per i melomani di tutto il mondo. Il successo dell’evento è stato assai bene espresso dalle parole del Principe Meli Lupi il quale ha sottolineato che da decenni, dopo il concerto che lì aveva tenuto il mitico Giuseppe Di Stefano, tra quelle mura non si erano ascoltati momenti musicali interpretati con tanta appassionata partecipazione da parte di artisti giovani, ma evidentemente profondamente coinvolti nella loro missione musicale.

170918_Soragna_01_Concertofacebook

E ad entusiasmare il padrone di casa, come il pubblico intervenuto anche dalla Romagna e da Modena, sono stati lo svettante tenore Matteo Cammarata di Como, voce lirica per eccellenza che alla bella presenza unisce il fascino di un canto fresco e sinceramente appassionato; il soprano coreano Sarah Park, che ha già esperienze scaligere, e unisce alla capacità di impadronirsi della scena e calamitare le attenzioni del pubblico, una bella vocalità da lirico pieno; il basso Walter Rubboli, in forma smagliante, che ha suscitato fragorosi applausi sia interpretando i grandi ruoli verdiani sia concedendosi a momenti sorridenti firmati da Donizetti, come il delizioso “Trovatore in carcatura”.
Al pianoforte sedeva la giovane coreana Kim Jang Mi che ha accompagnato anche gli interventi della tromba dell’eccellente artista romagnolo Mauro Di Tante il quale dopo aver dedicato a Verdi, Piave e Cappelli un suggestivo e commovente “Silenzio di Ordinanza”, ha interpretato con coinvolgente partecipazione emotiva sia il brano made in Usa “Polvere di stelle”, sia una trascinante Marcia Trionfale dell’Aida che ha fatto scattare in piedi tutto il pubblico.
L’Associazione Cappelli sempre molto attenta anche alle nuove realtà giovanili, ha presentato pure il soprano romagnolo Elena Salvatori, di 18 anni, che si è fatta apprezzare sia interpretando l’aria da camera di Giuseppe Verdi “In solitaria stanza”, sia “Convien partir” da La figlia del reggimento di Gaetano Donizetti.
Il sindaco di Soragna, Salvatore Farina, ringraziando Dodo Frattagli e Daniele Rubboli ha chiesto loro di tornare presto nella sua città per offrire alla popolazione un altro... sogno musicale come questo.

Crediti fotografici: Ufficio stampa Associazione Cappelli
Nella miniatura in alto: il Principe Diofebo Meli Lupi di Soragna che nel suo castello ha ospitato il concerto
Sotto: i soci dell'Associazione Cappelli e altri melomani del parmense mentre assistono al concerto





Pubblicato il 08 Settembre 2017
L'Associazione Carlo Alberto Cappelli al Castello di Soragna (Parma)
Ricordando Francesco Maria Piave

170908_Soragna_00_FrancescoMariaPiaveROCCA SAN CASCIANO (FC) - Domenica 17 settembre 2017, alle ore 16,30, l’Associazione "Carlo Alberto Cappelli" di Rocca San Casciano, ospite del principe Diofebo Meli Lupi, offre nella storica sede del Castello di Soragna (Parma) nel cuore delle Terre Verdiane, un originale concerto lirico dedicato al più amato dei librettisti di Giuseppe Verdi, quel Francesco Maria Piave di Venezia che ha firmato i testi di opere come Il Corsaro, Simon Boccanegra, Rigoletto, La Traviata; tutti titoli che, assieme ad altri, saranno interpretati a Soragna dal cast presentato da Daniele Rubboli, il musicologo che conduce da anni le edizioni del Premio Cappelli a Rocca. Nella occasione canteranno il tenore di Como, Matteo Cammarata, il soprano coreano Sarah Park, artista del coro della Scala, la giovane soprano Elena Salvatori, il basso Walter Rubboli, accompagnati al pianoforte da Kim Jangmi, artista coreana che ha cattedra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Ospite d’onore, con la sua magica tromba, il romagnolo Mauro Di Tante che eseguirà, accompagnato dal pianoforte, la Marcia Trionfale dell’Aida, oltre ad altri titoli del suo repertorio.
Organizzato da Dodo Frattagli, presidente dell’Associazione "Carlo Alberto Cappelli" di Rocca San Casciano, questo concerto vedrà a Soragna la partecipazione di un numeroso gruppo di amici romagnoli. Sfogliando le cronache della concertistica parmense e non solo, ed anche quella veneziana non appaiono concerti dedicati alla memoria di Francesco Maria Piave il quale, nato a Murano (Venezia) nel 1810 è stato librettista, traduttore, critico d’arte e impresario teatrale, dirigendo dal 1842 anche gli spettacoli del Teatro La Fenice di Venezia.

170908_Soragna_01_LaRoccaMeliLupi_facebook

Un uomo di vasta cultura – aveva studiato in seminario – e di grande esperienza teatrale che a Verdi diede, oltre ai titoli citati, anche successi come Ernani, I due Foscari, Macbeth, La forza del destino, nonché Stiffelio e l’Aroldo. Sulle architetture poetiche di Piave, Verdi riuscì in piena tranquillità a costruire le sue musiche più capaci di sfidare il tempo e affascinare il pubblico di tutto il mondo: quello di ieri e quello di oggi. Qualcuno doveva, prima o poi, rendere omaggio a questo straordinario collaboratore dei successi verdiani... e ci ha pensato l'Associazione di Rocca San Casciano.

Nella miniatura in alto: Francesco Maria Piave
Sotto: panoramica sul Castello di Soragna






< Torna indietro

Concorsi e Premi Soci Uncalm


Parliamone
La cittā l'orchestra e l'asino di Buridano
intervento di Athos Tromboni FREE

171011_Parliamone_00_TizianoTagliani_FERRARA - L’annuncio ufficiale viene nientemeno che da Dario Franceschini, ferrarese, ministro dei Beni Culturali: la European Union Youth Orchestra lascia Londra per l’effetto Brexit e si trasferisce con armi e bagagli in Italia, a Ferrara presso il Teatro Comunale “Claudio Abbado” quale sede operativa, e in Via Asiago, a Roma, presso la Rai, quale residenza amministrativa. L’orchestra giovanile europea, che in sigla fa Euyo, è composta da 160 elementi provenienti da 28 Paesi dell’Unione Europea e da quando fu costituita, 40 anni fa, ha formato più di 3 mila giovani musicisti in età compresa fra i 14 e i 24 anni, lavorando con direttori del calibro di Bernstein, Karajan, Rostropovich, Abbado e altre grandi bacchette; attualmente il suo direttore principale è il russo Vassily Petrenko, direttore anche delle prestigiose Orchestre Filarmoniche di Oslo e di Liverpool. L’orchestra è stata più volte ospite
...prosegui la lettura

VideoCopertina
La Euyo prende residenza a Ferrara e Roma

Non compare il video?

Hai accettato la politica dei cookies? Controlla il banner informativo in cima alla pagina!

Opera dal Nord-Est
Buon Onegin al Verdi
servizio di Rossana Poletti FREE

171119_Ts_00_EugenioOnegin_FilippoMariaCarminatiTRIESTE, Teatro Verdi - Un convincente Evgenij Onegin va in scena al Teatro Verdi di Trieste, in apertura di stagione. Ogni volta che una storia presenta temi forti la domanda emerge impellente: perché un compositore l’ha scelta, che cosa lo ha colpito: è convinto che è il tema giusto per colpire il pubblico, che ne decreterà il successo, o il coinvolgimento
...prosegui la lettura

Eventi
La lirica apre con Traviata
redatto da Athos Tromboni FREE

171118_Fe_00_StagioneLirica_GildaFiumeFERRARA - Prenderà il via venerdì 9 febbraio 2018 la nuova stagione lirica del Teatro Comunale Claudio Abbado, con quattro opere in cartellone. La presentazione alla stampa e al pubblico, presente come sempre numeroso alla conferenza-stampa, è stata fatta dalla presidente del teatro ferrarese, Roberta Ziosi, dal direttore Marino Pedroni e
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Nabucco entusiasma i lughesi
servizio di Attilia Tartagni FREE

171118_Lugo_00_Nabucco_AndreaZeseLUGO DI ROMAGNA (RA) - Domenica 12 novembre 2017 rimarrà nella storia culturale di Lugo di Romagna per avere  riportato al Teatro Rossini il Nabucco di Giuseppe Verdi che, a quanto risulta, vi ha avuto una sola precedente rappresentazione nel 1852. Il Circolo Lirico di Lugo attivo da 21 anni, ora capitanato da Giovanni Nocenti, ha fortemente
...prosegui la lettura

Jazz Pop Rock Etno
Jazz e enigmistica: Wintertime 2017
redatto da Athos Tromboni FREE

171114_Fe_00_GruppoDei10_NickiParrottFERRARA - Il "Gruppo dei 10" ha presentato ieri nella saletta del Leon d'Oro la rassegna Tutte le direzioni in Wintertime, ciclo di cinque concerti jazz che si svolgeranno al ristorante Lo Spirito di Vigarano Mainarda a partire da sabato 18 novembre 2017. La presentazione alla stampa è stata fatta da Alessandro Mistri, presidente e
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Trovatore tradizionale e godibilissimo
servizio di Simone Tomei FREE

171112_Pi_00_IlTrovatore_StefanoVizioliPISA - Il Trovatore di Giuseppe Verdi: ogni volta che mi trovo ad affrontare questo secondo titolo della cosiddetta “Trilogia popolare" riesco a trovare qualcosa che ancora mi stupisce e che suscita in me profonde emozioni. Parlando del Trovatore mi piace ricordare questo pensiero di Bruno Barilli (tratto da Il paese del melodramma) che parla di quella
...prosegui la lettura

Concorsi e Premi
Un concorso per Nabucco
servizio di Athos Tromboni FREE

171109_Copparo_00_RossiNicola_ConcorsoCittaDiFerraraCOPPARO (FE) - Alla presenza del sindaco Nicola Rossi e del tenore copparese Daniele Barioni si è svolta mercoledì 8 novembre 2017 al Teatro De Micheli la fase finale del Concorso lirico internazionale "Città di Ferrara" organizzato dall'Associazione OperiAmo e patrocinato, oltre che dalla locale Amministrazione comunale, anche dal Teatro
...prosegui la lettura

Personaggi
Silvia Beltrami arte e vita
intervista di Simone Tomei FREE

171108_Bo_00_SilviaBeltramiBOLOGNA - Incontrai il mezzosoprano Silvia Beltrami questa estate nella torrida Verona allorché era impegnata nella produzione di Madama Butterfly Di Puccini al Festival areniano. Fu un piacevole incontro per una buona pizza ed una chiacchierata rilassata dove andammo a toccare molti argomenti; in occasione della produzione di Il Trovatore che la vede
...prosegui la lettura

Pianoforte
La Damiano oltre E.T.A. Hoffmann
servizio di Athos Tromboni FREE

171106_Fe_00_FernandaDamianoFERRARA - Nel primo ventennio dell'Ottocento gli scritti di E.T.A. Hoffmann sulla musica rappresentavano una sorta di Bibbia - o meglio una sorta di esegesi parabiblica - della composizione pianistica: le musiche da tastiera di Johann Baptist Cramer, Jan Ladislav Dussek, Muzio Clementi, Wolfgang Amadeus Mozart, vennero letterariamente codificate
...prosegui la lettura

Eventi
Opere sull'orlo del Novecento
servizio di Attilia Tartagni FREE

171105_Ra_00_Trilogia_OvodokVladimir_phSilviaLelliRAVENNA - Non sono mancate, alla presentazione di sabato 4 novembre 2017 a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e dello staff direttivo di Ravenna Manifestazioni, nella Sala Corelli del Teatro Alighieri straripante di giornalisti, fotografi e pubblico, le sorprese e i flash di autentica emozione relativamente alla Trilogia d'Autunno
...prosegui la lettura

Vocale
Artisti lirici per End Polio Now
servizio di Simone Tomei FREE

171101_Pi_00_EndPolioNow_BerrugiGiorgioPISA - Partire dalla Costa Azzurra dove ero stato inviato ad una serata musicale, per dirigermi al Gran Gala della Lirica che si è svolto al Teatro Verdi di Pisa la sera del 29 ottobre 2017 mi ha fatto capire quanto importante sia essere presenti a certe iniziative per dare il proprio sostegno a chi con il proprio lavoro cerca, oltre che vivere, anche di far star bene
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Falstaff per divertirsi e divertire
servizio di Simone Tomei FREE

171031_Pr_00_Falstaff_RobertoDeCandia_phRobertoRicciPARMA - Il Festival Verdi che mi ha visto partecipe anche in quest'ultima giornata - siamo a domenica 22 ottobre 2017 - dedicata all'estremo capolavoro del Cigno di Busseto: Falstaff ha lasciato dietro di sè un ricordo ed un'eco sonora come non succedeva da tempo. Mi piace ricordare come il librettista Arrigo Boito seppe addurre validi argomenti per
...prosegui la lettura

Pianoforte
Di Donato-Schubert quarto concerto
servizio di Athos Tromboni FREE

171023_Fe_00_Circolo_DiDonatoGianlucaFERRARA - Il pianista avellinese Gianluca Di Donato ha portato nella rinascimentale Sala della Musica del Chiostro di San Paolo il suo quarto concerto del ciclo "Sonate per pianoforte di Franz Schubert - Esecuzione integrale". I precedenti concerti tenuti a Ferrara si erano svolti nel Ridotto del Teatro Comunale e nella suggestiva Palazzina
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Tre cori per un sublime pomeriggio
servizio di Athos Tromboni FREE

171029_Fe_00_RassegnaRoffi_DOrazioLucianoFERRARA - La XXIX Rassegna Corale "Mario Roffi" ha realizzato una "tre giorni" di concerti e lezioni-concerto molto partecipata, venerdi 27, sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017. Ospiti della Accademia Corale "Vittore Veneziani" di Ferrara, titolare della rassegna, sono stati il coro misto della Corale Città di Parma (direttore Simone Campanini),
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Torna 'n Elisir ancora migliore
servizio di Simone Tomei FREE

171028_Fi_00_ElisirDAmore_FIRENZE - Dal suo habitat originario di Palazzo Pitti per l’estate della Fondazione del Maggio musicale fiorentino L'elisir d’amore di Gaetano Donizetti approda sul palcoscenico del Teatro in Piazza Vittorio Gui con grande successo di pubblico. Rimando per gli aspetti registici e per le mie riflessioni ai due resoconti riferiti ai miei ascolti del giugno 2016
...prosegui la lettura

Ballo and Bello
Erodiade mora riccia e solida
servizio di Annarosa Gessi FREE

171027_Fe_00_Erodiade_SaraPaternesiFERRARA - Catarsi. Catarsi. Non sapevo il significato di questa parola. Per cui non capivo cosa volesse dire quella frase sul programma di sala (firmato da Marinella Guatterini) dove stava scritto «Erodiade vuole ed ottiene tutto nella sua ricerca di calore, anche la testa del Battista, che d'altra parte con il suo martirio, le aprirà la strada della catarsi
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Stiffelio immerso nel pubblico
servizio di Simone Tomei FREE

171025_Pr_00_Stiffelio_LucianoGanciPARMA - Lo Stiffelio di Giuseppe Verdi all’interno dell’omonimo Festival 2017 è stato un tripudio di emozioni e di sensazioni che ancor adesso dopo alcuni giorni porto addosso. Non è facile tradurre in parole ciò che si prova sperimentando una visione così particolare di un’opera; nelle mie numerose frequentazioni teatrali mai mi era successo di assistere
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
La Rondine vola alto
servizio di Simone Tomei FREE

171026_Fi_00_LaRondine_ValerioGalliFIRENZE - La stagione lirica 2017-2018 inizia, per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino con la rappresentazione di La Rondine di Giacomo Puccini, nel centenario della prima rappresentazione del 1917 al Teatro dell'Opéra di Monte-Carlo; si tratta per il Teatro fiorentino della prima esecuzione in assoluto e questa proposta prosegue sulla scia di
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Don Giovanni comincia dalla fine
servizio di Athos Tromboni FREE

171022_Cesena_00_ChristianFederici___CESENA - Il Conservatorio Bruno Maderna in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Bologna ha messo in scena il 20 e 21 ottobre 2017, nel Teatro Bonci, per il proprio ventiseiesimo allestimento di un'opera, il Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart: «... non crediate sia stato semplice - avvisa il direttore del Conservatorio, Paolo Chiavacci
...prosegui la lettura

Diario
Un Requiem dedicato...
Simone Tomei FREE

171020_Pr_00_RequiemVerdi_DanieleCallegariPARMA - Ogni volta che ascolto il Requiem di Giuseppe Verdi mi sovviene alla mente questa mirabile pagina tratta dal libro di Ferruccio Ulivi dal titolo "Manzoni": «La mattina del 30 maggio, a un’ora quasi antelucana, una carrozza si fermò davanti al Cimitero Monumentale di Milano. Al rumore sullo sterrato, e al fermarsi, un custode uscì a guardare. Era una
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
Sinergie fra la Neri e la Mutinae
servizio di Edoardo Farina FREE

170930_Mo_00_ConcertoGinoNeri-MutinaePlectri_MariaCeciliaVaccariMODENA - Inizio della stagione concertistica invernale dell’Orchestra a plettro “Gino Neri” di Ferrara con un importante appuntamento tenutosi sabato 23 settembre 2017 nell’ambito della Sesta edizione del "Mandolinsieme" presso l’Auditorium Chiesa del Teatro San Carlo a Modena, curato e organizzato dall’Associazione “Mutinae Plectri”, attraverso
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
Giovani voci di belle speranze
servizio di Athos Tromboni FREE

171019_Fe_00_Conservatorio_AmbrosiniAndreaFERRARA - Il salone della Carte geografiche di Palazzo Ludovico il Moro ha ospitato mercoledì 18 ottobre 2017 un concerto-saggio degli allievi delle classi di canto delle docenti Agata Bienkowska e Cinzia Forte, entrambe insegnanti al Conservatorio "Girolamo Frescobaldi" ed entrambe eccellenti artiste in carriera. L'accordo fra il Conservatorio di Ferrara
...prosegui la lettura

Opera dalle Isole
L'Adriana Belle Époque
servizio di Salvatore Aiello FREE

171017_Pa_00_AdrianaLecouvreur_AngelaGheorghiuPALERMO - È tornata sulle scene del Teatro Massimo l'opera Adriana Lecouvreur, il capolavoro di Francesco Cilea che sulle nostre ribalte ha riscosso sempre unanime consenso. È un'opera per primedonne, per grandi cantanti-attrici che danno vita a un personaggio realmente esistito, la cui vicenda umana e artistica è stata immortalata anche da Voltaire. Il Teatro palermitano
...prosegui la lettura

Classica
Il Pomo d'Oro per cominciare
servizio di Athos Tromboni FREE

171017_Fe_00_IlPomoDOro-ZefiraValovaFERRARA - Il Pomo d'Oro non è la saporita bacca rossa importata in Europa dalle Americhe ai tempi di Amerigo Vespucci, né la mela lanciata da Eris, dea della discordia, sul tavolo dove si stava svolgendo il banchetto in onore del matrimonio di Peleo e Teti (la dea, per vendicarsi del mancato invito alla festa, incise sul pomo d'oro la frase
...prosegui la lettura

Ballo and Bello
E cosė tu vedrai... ecc. ecc.
servizio di Annarosa Gessi FREE

171016_Fe_00_AndYouSee_RobynOrlinFERRARA - Nel Teatro Comunale Abbado c'è quest'anno una rassegna di danza contemporanea che si chiama "Focus Africa"; sono tre titoli che mettono in scena, in tre serate diverse, la danza di quel continente. Il secondo titolo in programma, visto sabato 14 ottobre 2017, era dedicato alla coreografa sudafricana bianca Robyn Orlin che è ebrea
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Pia tra fascisti e antifascisti
servizio di Simone Tomei FREE

171016_Pi_00_PiaDeTolomei_FrancescaTiburziPISA - Il Teatro di Pisa ha inaugurato sabato 14 ottobre 2017 la stagione lirica 2017-2018 con la rappresentazione di Pia de' Tolomei di Gaetano Donizetti. Un buffet aperitivo ha accolto gli spettatori nel foyer per dare un segno di festa e di condivisione di questo importante e fiorente momento del teatro pisano; prima che l'opera avesse inizio
...prosegui la lettura

Eventi
Un teatro senza mura
redatto da Edoardo Farina FREE

171010_Cesena_00_TeatroBonci_FrancoPolliniCESENA - Conferenza stampa del Teatro “Alessandro Bonci” di Cesena presso la Sala Nera del Palazzo Comunale, promossa da  ERT,  Comune di Cesena con il sostegno di Bper Banca, ove alla presenza dell’Assessore alla Cultura Christian Castorri, il Dirigente alla Cultura Elisabetta Bovero e il Direttore del Bonci, Franco Pollini,  è stato definito in data 26
...prosegui la lettura

Eventi
Il Barbiere apre a Rovigo
redatto da Athos Tromboni FREE

171013_Ro_00_StagioneTeatrale_AlessandroCedrone.JPGROVIGO - Il Teatro Sociale apre le porte alla nuova Stagione: lirica, prosa, danza, concerti, teatro ragazzi, eventi speciali, conferenze e altri eventi; il tutto abbraccia più settori, per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più eterogeneo e trasversale; in sintesi, la proposta complessiva del calendario prevede quattro opere liriche; dieci spettacoli di prosa con la rassegna “Donne da palcoscenico”
...prosegui la lettura

Ballo and Bello
Benvenuto Umano č stato
servizio di Athos Tromboni FREE

171012_Fe_00_BenvenutoUmano_FrancescaPenniniFERRARA - Arrivi a teatro per il secondo spettacolo della stagione di danza dove sarà protagonista il “CollettivO CineticO” di Francesca Pennini, guardi la performance e nell’attesa dell’incontro con la compagnia e la coreografa-danzatrice che farà seguito all’esibizione, è come se tu ti trovassi davanti a un muro con una gigantesca porta e ti chiedi
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Ecco il 1° Trimestre del Frescobaldi
FREE

171009_Fe_00_CircoloFrescobaldi_GirolamoFrescobaldiFERRARA - La conferenza musicale per celebrare il quarantennale della scomparsa di Maria Callas ha fatto il tutto esaurito domenica 8 ottobre 2017 al Circolo Frescobaldi, tanto che gli organizzatori hanno dovuto procurare sedie aggiuntive nella saletta di via Foro Boario. La giornata dedicata alla grande cantante lirica è stata anche l'occasione per il presiden
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Manon Lescaut in 60 minuti
servizio di Antonella Pera FREE

171003_Porcari_00_CircoloCatalani-ManonLescaut_IreneCerbonciniPORCARI (LU) - Il Circolo Amici della Musica Alfredo Catalani, nell'ambito del progetto "L'Opera in sessanta minuti" nato per avvicinare il pubblico al mondo dell'opera lirica propone ed organizza per Sabato 25 novembre 2017, alle ore 21,15 presso l'Auditorium “Vincenzo da Massa Carrara” di Porcari (Lucca), una selezione guidata in forma semiscenica
...prosegui la lettura

Ballo and Bello
Masilo-Giselle non perdona
servizio di Athos Tromboni FREE

171005_Fe_00_DadaMasilo-Giselle.JPGFERRARA - Il Teatro Comunale Claudio Abbado ha riaperto i battenti il 4 ottobre 2017, dopo i lavori estivi di consolidamento antisismico precauzionali, dato che la struttura progettata dal Foschini nel Settecento e riaperto dopo lunga inattività vent'anni dopo la fine della seconda guerra mondiale con rifacimento di decori, stucchi e maquillage vario, era stata
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Al via i corsi musicali
FREE

171002_Fe_00_CorsiMusicaliCircoloFrescobaldi_ProiettiDiValerioAntonioFERRARA - Hanno preso avvio il 2 ottobre 2017 le lezioni alla Scuola di Musica del Circolo Culturale Amici della Musica "Girolamo Frescobaldi; le lezioni si svolgono presso la sede sociale di Via Foro Boario 87, a Ferrara. L'iscrizione degli allievi è possibile in qualsiasi momento dell'anno, visto che le lezioni sono personalizzate.
...prosegui la lettura

Eventi
Ecco la Stagione 2018 di Bologna
servizio di Athos Tromboni FREE

171002_Bo_00_StagioneTcBo_TossiniUmbertoBOLOGNA - Affollata conferenza stampa nel Foyer Respighi del Teatro Comunale, lunedì 2 ottobre 2017, per la presentazione della stagione 2018 del principale teatro bolognese: sono intervenuti, oltre al sovrintendente Nicola Sani, anche l'assessore regionale Patrizio Bianchi, l'assessore comunale alla cultura Bruna Gambarelli, il direttore del
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Una Tosca al cinquantapercento
servizio di Simone Tomei FREE

171002_Fi_00_Tosca_FrancescaTiburzi_phPietroPaolini_21FIRENZE - La Tosca ha chiuso il ciclo “Passione Puccini” che il Teatro del Maggio aveva deciso di dedicare al compositore toscano. Dopo i successi di pubblico decretati con le rappresentazioni di Madama Butterfly e poi di La bohème, ecco che (con l'ultima replica di domenica 1 ottobre 2017) anche il terzo titolo trova il suo compimento all’interno
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Jérusalem va oltre i Lombardi
servizio di Athos Tromboni FREE

170929_Pr_00_Jerusalem_VargasRamon_phRobertoRicciPARMA - Molto bello l’allestimento dell’opera Jérusalem che ha aperto giovedì 28 settembre 2017 il Festival Verdi di Parma nel Teatro Regio. Se dovessimo limitarci a twittare il nostro commento entro i 140 caratteri, quella sarebbe la frase scelta. Oltre il limite dei 140 caratteri, invece, possiamo aggiungere che il regista, scenografo e costumista
...prosegui la lettura

Eventi
Novitā da Bergamo
redatto da Athos Tromboni FREE

170928_Bg_00_RiccardoFrizzaBERGAMO - Due novità di rilievo sono giunte a maturazione questo mese al festival Donizetti Opera: la nomina del direttore d’orchestra Riccardo Frizza, bresciano, classe 1971, a direttore musicale; e - solo pochi giorni prima - l'ufficializzazione del calendario del festival con la messa in scena dell’opera fuori repertorio Il Borgomastro di Saardam che
...prosegui la lettura

Personaggi
Matteucci e la Polifonica Lucchese
servizio di Simone Tomei FREE

170928_Lu_00_MatteucciELaPolifonica_EgistoLUCCA – In città le Feste religiose settembrine si concentrano nelle tre giornate cosiddette di “Fiera” che partono il 14 di settembre con l’Esaltazione della Santa Croce, il 21 con le celebrazioni di San Matteo e per finire il 29 con i Santi Raffaele Gabriele e Michele - quest’ultima denominata anche “fiera delle carogne” perché al mercato degli
...prosegui la lettura

Eventi
La bohčme nella stagione giusta
redatto da Athos Tromboni FREE

170922_Bo_00_Stagione2018_NicolaSaniBOLOGNA - Conferme e novità per la stagione di Opera e Danza 2018 del Teatro Comunale di Bologna. Ecco la sintesi: dieci i titoli, di cui sette nuove produzioni; tre debutti per il direttore musicale Michele Mariotti che inaugura la stagione il 19 gennaio 2018 con una nuova produzione di La bohème di Giacomo Puccini, firmata da Graham Vick. E anche i grandi
...prosegui la lettura

Personaggi
Nuova missione del Festival Verdi
intervista di Athos Tromboni FREE

170915_Pr_00_AnnaMariaMeo-NuovaMissioneDelFestivalVerdi_phRobertoRicciPARMA - Anna Maria Meo è stata nominata direttore generale del Teatro Regio di Parma nel gennaio 2015. La nomina non fu un atto amministrativo tranquillo per il sindaco Federico Pizzarotti e per l'assessore alla cultura Laura Ferraris, ma al di là della cronaca e delle polemiche politiche locali, il Tetro Regio in questi due anni e mezzo è andato
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
La Targa Pardini alla Venezi
servizio di Antonella Pera FREE

170920_Porcari_00_TargaPardini_VeneziBeatriceLUCCA - Domenica 17 settembre alle 17,30, presso la Sala dell'Affresco situata all'interno del Complesso Monumentale di San Micheletto (Lucca), il Circolo Amici della Musica “Alfredo Catalani” di Porcari-Lucca, nel corso della manifestazione In Sogno, ha consegnato la XIX Targa d’Argento “Luciana Pardini”. Il riconoscimento conferito annualmente dal
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Gita a Ferrara dei palazzolesi
servizio di Vittorio Ghilardi FREE

170918_PalazzoloSO_00_GitaAFerrara_BattistaPozziPALAZZOLO S/O (BS) - Accolti dalla gentile signorina Chiara Trombetta, nostra guida per tutto la giornata, abbiamo visitato come Circolo Amici della Musica di Palazzolo sull'Oglio, domenica 17 settembre, la città di Ferrara. È stata una gita molto ben riuscita e per fortuna il cielo che minacciava pioggia e temporale, non ha rispettato le previsioni,
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Concerto a casa del Principe
FREE

170918_Soragna_00_PrincipeDiofeboMeliLupiSORAGNA (PR) - Festa grande della Musica, domenica 17 settembre 2017, nel magnifico castello della bella cittadina parmense, residenza storica del Principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, il quale ha ospitato uno straordinario concerto lirico offerto da Adolfo (Dodo) Frattagli presidente dell’Associazione Culturale Carlo Alberto Cappelli di Rocca San
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
Bentornata Festa dell'Opera
servizio di Edoardo Farina FREE

170917_Bs_FestaDellOpera_MontalbettiMauroBRESCIA - La “Festa dell’Opera”, progetto unico realizzato in collaborazione con il Comune di Brescia attraverso il prezioso sostegno di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Fondazione Cariplo e l’importante contributo di Centro Padane è giunta al sesto anno di attività consecutiva
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Bohčme nel segno della Mudryak
servizio di Simone Tomei FREE

170917_Fi_00_LaBoheme_000_phPietroPaoliniFIRENZE - È ancora in pieno svolgimento il ciclo Passione Puccini al Teatro del Maggio di Firenze; dopo Madama Butterfly ecco che prende vita sul proscenio l’opera più popolare del musicista lucchese: La Bohème confezionata in un nuovo allestimento del Teatro fiorentino. L’impatto e l’impronta visive ci riportano ad una rappresentazione “classica”,
...prosegui la lettura

Eventi
Erf in winter a Imola e Faenza
redatto da Athos Tromboni FREE

170913_Erf_00_Imola_IvoPogorelichIMOLA - Per il secondo anno consecutivo Emilia Romagna Festival apre i battenti del teatro imolese "Ebe Stignani" per la stagione invernale ERF#StignaniMusica 2017/18, presentando un programma estremamente interessante di ben nove concerti, più un concerto fuori programma ed un concerto vocale nell’ambito della rassegna “L’opera nel ridotto”.
...prosegui la lettura

Eventi
Ferrara Musica riparte dopo i lavori
servizio di Athos Tromboni FREE

170911_Fe_00_FerraraMusica_EdgarMoreauFERRARA - Il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comuna di Ferrara, Massimo Maisto, la presidente del Teatro comunale "Claudio Abbado", Roberta Ziosi, e il direttore artistico di Ferrara Musica, George Edelman, hanno presentato lunedì 11 settembre 2017 alla stampa e a un nutrito gruppo di rappresentsanti delle associazioni culturali e musicali ferraresi
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Nord
Elegante e suggestiva Butterfly
servizio di Simone Tomei FREE

170911_Fi_00_MadamaButterfly_FrancescoPasqualetti_phPietroPaoliniFIRENZE - Puccini è amore, Puccini è emozione, Puccini è genio… Puccini è passione! “Passione Puccini” è proprio il ciclo musicale che racchiude le  opere che il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino - ormai non si chiama più Opera di Firenze - ha voluto dedicare al compositore lucchese: Madama Butterfly, La bohème e Tosca in questo settembre 2017 e
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
Ultima Cartolina per la Fanciulla
servizio di Simone Tomei FREE

170911_Lu_00_Cartolina-FanciullaDelWest_MassimoMorelli_phLorenzoBreschiLUCCA - La sera di giovedì 7 settembre al Teatro del Giglio, appuntamento con La fanciulla del West, quale ultima "Cartolina pucciniana" del 2017, dedicata ai Lucchesi nel Mondo; un teatro gremito ha fatto da cornice a questo momento musicale dedicato all’opera “americana” di Giacomo Puccini. Settembre e la festa cittadina della Santa Croce
...prosegui la lettura

Eventi
La nuova stagione del Duse
servizio di Edoardo Farina FREE

170909_Bo_00_TeatroDuse_EraDOttobre_PaoloMieliBOLOGNA - La conferenza stampa del 4 settembre 2017 riguardante la comunicazione alla stampa della nuova stagione invernale del Teatro Duse di Bologna, presente come sempre l’Assessore alla Cultura del Comune di Bologna Bruna Gambarelli, ha voluto porre in evidenza ancora una volta una caratteristica molto particolare: il Teatro Duse
...prosegui la lettura

Soci Uncalm
Ricordando Francesco Maria Piave
FREE

170908_Soragna_00_FrancescoMariaPiaveROCCA SAN CASCIANO (FC) - Domenica 17 settembre 2017, alle ore 16,30, l’Associazione "Carlo Alberto Cappelli" di Rocca San Casciano, ospite del principe Diofebo Meli Lupi, offre nella storica sede del Castello di Soragna (Parma) nel cuore delle Terre Verdiane, un originale concerto lirico dedicato al più amato dei librettisti di Giuseppe Verdi, quel Francesco
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
La Gino Neri d'estate
servizio di Edoardo Farina FREE

170909_Fe_00_EnsembleGinoNeri_GiorgioFabbriBOLOGNA - I concerti nel cortile del Castello di Bentivoglio organizzati dall’Associazione Musicale “Il Temporale” nell’ambito del Festival da Camera “Orchestre senza Frontiere” attraverso la direzione artistica di Marzia Baldassarri, hanno oramai raggiunto l’importante traguardo della XXI.ma edizione; presso la splendida cornice rinascimentale
...prosegui la lettura

Opera dal Nord-Est
Arena incursione di fine agosto
servizio di Simone Tomei FREE

170828_Vr_00_ArenaLogoVERONA - Anche questo 95° Festival dell’Arena di Verona è giunto al suo epilogo regalandoci tre serate finali da quasi tutto esaurito; un anfiteatro colmo di spettatori ha salutato con esultanza le ultime rappresentazioni della stagione, dove si sono replicati tre titoli di cui vi dò conto, per lo più, in relazione agli avvicendamenti dei cast, rimandando
...prosegui la lettura

Vocale
Rof vetrina per grandi voci
servizio di Simone Tomei FREE

170826_Ps_00_Concerto_DavidParryPESARO - Come preannunciato in un mio precedente articolo riguardante il Rossini Opera Festival 2017 mi sono riservato di scrivere separatamente dei due concerti vocali cui ho assisto durante la mia presenza nella città marchigiana. Ho tardato qualche giorno a pubblicare lo scritto perché assieme al mio resoconto dei due pomeriggi
...prosegui la lettura

Opera dal Centro-Sud
Speciale Rof - Le recensioni
servizio di Simone Tomei FREE

170825_Ps_00_LogoRofPESARO - La città marchigiana si è rivelata anche quest'anno la culla della musica, dei suoi sapori, delle sue sfumature e dei suoi interpreti; ovunque per le strade si respira l'aria del suo esimio compositore: le vetrine dei negozi sono adornate di libri e spartiti che parlano del Cigno e delle sue opere, le locandine inneggiano a tutte le molteplici
...prosegui la lettura

Personaggi
Carlo Cigni si racconta
intervista di Simone Tomei FREE

170824_Ps_00_CarloCigniPESARO - Non ho fatto da solo il viaggio di ritorno da Pesaro a conclusione della mia permanenza al Rof 2017; ho potuto infatti godere della compagnia del basso livornese Carlo Cigni, impegnato nel personaggio di Hiéros nell’opera di Gioachino Rossini Le Siège de Corinthe; Cigni mi ha onorato di questa piacevole chiacchierata che ho il piacere di condividere
...prosegui la lettura

Echi dal Territorio
Christian Joseph Saccon a meraviglia
servizio di Gianluca La Villa FREE

170821_Levanto_00_ChristianJosephSacconLEVANTO (SP) - La stagione estiva della rassegna musicale levantese, firmata e diretta da Aldo Viviani, ha ospitato il 2 agosto 2017 un violinista veramente virtuoso: Christian Joseph Saccon.
Come di consueto quando la impaginazione dei concerti per violino è opera del Comitato per i Grandi Maestri (alle cui proposte storico-artistiche
...prosegui la lettura

Eventi
Pur ti miro che ritorna
redatto da Athos Tromboni FREE

170822_Lugo_00_PurTiMiro2017_AlessandriniRinaldoLUGO DI ROMAGNA (RA) - Torna dal 29 settembre al 15 ottobre 2017 la seconda edizione del festival barocco al Teatro Rossini di Lugo con la direzione musicale di Rinaldo Alessandrini: in programma dieci eventi dei quali due dedicati alla rilettura del genio di Johann Sebastian Bach (Variazioni Goldberg e musiche per il violino). Poi autori quali
...prosegui la lettura


Questo sito supporta PayPal per le transazioni con carte di credito.


Gli Amici della Musica giornale on-line dell'Uncalm
Via San Giacomo 15 - 44122 Ferrara (Italy)
direttore Athos Tromboni - webmaster byST
contatti: redazione@gliamicidellamusica.it - cell. +39 347 4456462
Il giornale č iscritto al ROC (Legge 249/1997) al numero 2310